venerdì 30 marzo 2018

AMERICANAH - CHIMAMANDA NGOZI ADICHIE

AMERICANAH è un termine, usato in Nigeria per schernire le persone che, dopo aver vissuto negli Stati Uniti, vogliono assomigliare ai cittadini americani e ne prendono il linguaggio e i modi di fare.
Ifemelu, la protagonista del romanzo che prende il titolo da questa parola, diventa , suo malgrado, Americanah, quando ritorna nel suo paese dopo molti anni vissuti negli States.

Esserlo è al tempo stesso fortuna e colpa.
Sull'essere e il non essere, sull'apparire, sull'appartenenza vera o presunta, sulle differenze culturali verte questa storia che parte dalla Nigeria, passa per gli Stati Uniti e Londra e poi ritorna in Africa. 
È il viaggio tra passato e presente di una donna alla ricerca di se stessa, calato nell'attualità. Ma anche la parentesi dedicata alla vita a Londra del giovane Obinze è molto interessante.
"Americanah" è una storia veritiera e onesta di quale siano la vita, i pensieri, le paure e le speranze dei giovani che lasciano il loro paese in cerca di maggiori opportunità.
È un romanzo di finzione ma sicuramente la scrittrice, Chimanda Ngozi Adichie, ha pescato nel suo personale, in quanto lei stessa si trasferì dalla Nigeria negli USA per frequentare l'università.



Parla di vita, di compromessi, di amori e molto di razzismo. In modo chiaro, lineare e moderno.
Questo libro esplora il problema del razzismo, ma non quello cattivo che tutti condannano, ma quello che si manifesta con piccole e grandi derive xenofobe a cui ci si è quasi assuefatti. Su questo argomento ho trovato tra le pagine diverse frasi e riflessioni che mi hanno particolarmente colpito.

L’incontro e scontro tra diverse culture è il cuore di queste circa 500 pagine che in fondo sono anche una difficoltosa storia d’amore.



La prima edizione italiana di questo bel romanzo è del 2014 a cura di Einaudi 

Oggi la Denny suggerisce un viaggio andata e ritorno dalla Nigeria agli States con Ifemelu attarverso “Americanah” di Chimanda Ngozi Adichie.

Buona lettura!


Approfondimenti:


Denny

Questo articolo partecipa al Venerdì del libro su HomeMadeMamma

Per la Reading Challenge 2018 di TuttoPerTutti questo libro può rientrare nelle categorie: 01 - 43 o +1

4 commenti:

  1. Libro magnifico e ottima scelta. Tra l'altro è molto, molto divertente, in particolare proprio nelle parti dedicate al razzismo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è vero! È anche molto simpatico! ☺

      Elimina
  2. Grazie! Da leggere!
    Ti auguro una Santa Pasqua ricca di serenità.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina